BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INFLUENZA SUINA/ Panico al Chelsea, contagiati dal Blackburn?

L'infezione potrebbe essere stata contratta nel corso dell'ultimo turno di Premier League

ancelotti_chelsea_R375x255_12ago09.jpg (Foto)

Secondo Sam Allardyce, allenatore del Blackburn anche i giocatori del Chelsea potrebbero essere stati contagiati dalla nuova influenza nella sfida gioca sabato dalle due compagini a Stamford Bridge e vinta 5 a 0 dagli uomini di Ancelotti. In campo infatti almeno 3 giocatori dei Rovers avevano gli stessi sintomni di David Dunn e Christopher Samba, i due calciatori colpiti dal virus N1H1 e che quindi non erano stati convocati per la partita.

 

“Non ho dubbi sul fatto che l’influenza possa aver colpito qualcuno del Chelsea – ha spiegato Allardyce – perché dal punto di vista medico si tratta di una dei peggiori virus che abbiamo mai avuto e che non si riesce a fermare. Ma se davvero anche i Blues sono stati contagiati, la colpa è della Premier League, perché noi li avevamo avvisati di quanto succedeva e sono stati loro a volere che la partita si giocasse regolarmente”. Nel frattempo i rumors da oltremanica raccontano di un possibile terzo caso tra i giocatori dei Rovers e addirittura anche il medico sociale della squadra potrebbe essere stato contagiato.

© Riproduzione Riservata.