BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NAPOLI-MILAN/ Leonardo: Sarà una partita a scacchi

Il tecnico rossonero parla dei partenopei, prossimi avversari del Milan in ricorsa

Leonardo_R375_27mag09.jpg (Foto)

Il suo Milan sembra aver iniziato a ingranare. L'importante è non montarsi la resta, Leonardo  etichetta infatti come "allegro" e non "euforico" il clima a Milanello dopo le tre vittorie consecutive della sua squadra. Domani c'è il Napoli e anche i partenopei arrivano da due vittorie di fila in campionato dopo un inizio stentato e «sarà una partita a scacchi tra due squadre che sembrano aver trovato un loro equilibrio», dice Leonardo. La squadra di Mazzarri «vive una condizione di gioco ottimale e quindi è facile aspettarsi un Napoli gasato».

Inevitabile una domanda sulla scudetto e una su Ronaldinho: «Viviamo per vincere ma io insisto: dobbiamo ragionare passo dopo passo. Ronaldinho? Con Pato interpreta bene i meccanismi della squadra, ma Dinho può fare di più: mi aspetto di più. Gli manca ancora il fuoco; ci sono momenti in cui potrebbe fare più male perché ce l'ha dentro. Ora è ottimo, può diventare eccellente».

© Riproduzione Riservata.