BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Milan, per Adriano c’è il lasciapassare di Moratti: «Può andare dove vuole…»

Il presidente nerazzurro ha parlato anche del possibile arrivo di Pandev e di Cassano nonché della situazione societaria dei rossoneri

Moratti_R375_17feb09.jpg (Foto)

CALCIOMERCATO MILAN – C’è anche il lasciapassare di Moratti per il trasferimento di Adriano al Milan. Intervistato ieri da 7 Gold e Telelombardia, il patron nerazzurro ha infatti spiegato: «Se il Milan va su Adriano è libero di farlo perché Adriano non è più un giocatore dell’Inter» . Un’ipotesi, quella dell’Imperatore con la maglia rossonera, che circola ormai da diversi anni in Via Turati. Moratti, ha proseguito parlando della situazione finanziaria del Diavolo commentando le voci relative alla cessione della società: «La mia rimarrebbe l’unica dinastia nel mondo del calcio italiano visto che i miei figli amano l’Inter? – dice Moratti - premesso che non so quanto i figli di Berlusconi siano tifosi del Milan, e che non so neppure quanto gli ultimi fatti possano essere correlati al Milan, credo che Berlusconi non venderà la società e che quando avrà più tempo la ricostruirà» .

 

Quindi uno sguardo al calciomercato nerazzurro ed in particolare a Pandev: «Continuo a leggere sui giornali che siamo interessati a lui – afferma Moratti - ma, a meno che non lo tratti qualcun’altro della mia società senza dirmelo, non ne so nulla. Certamente Pandev è un giocatore che andrei volentieri a vedere il prossimo anno» . Infine un commento su Cassano: «Di Cassano ho parlato tante volte, ma non rispondo come Lippi perché sarebbe antipatico. Il tram adesso è passato, ma in futuro non si sa mai. E’ un bravo ragazzo. E’ interista? Per concludere gli affari – si congeda il patron dell’Inter - purtroppo non basta solamente il cuore... » .

© Riproduzione Riservata.