BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Pandev, Vieira, Inzaghi, Perrotta e tanti altri: la lista degli svincolati di lusso del 2010

Saranno 65 i giocatori che a fine stagione andranno in scadenza di contratto

Pandev_R375_23apr09_phixr.jpg (Foto)

CALCIOMERCATO – Il mercato della prossima estate sarà sicuramente caratterizzato dai parametri zero. Come è avvenuto quest’anno per via delle scarse risorse finanziarie, i club cercheranno di accaparrarsi i giocatori che si svincoleranno il prossimo 30 giugno 2010. Sono in totale 65 i calciatori con il contratto in scadenza e il caso più noto è sicuramente quello di Goran Pandev. Claudio Lotito lo cederebbe all’Inter in cambio di 5 milioni di euro più un paio di prestiti ma il macedone preme per una risoluzione immediata del contratto in modo che possa intascarsi lui il compenso. Per questa situazione fa il tifo la Juventus che vorrebbe assicurarsi il giocatore appunto a parametro zero.

Vi è poi il caso legato a Vieira. Il centrocampista francese sta ormai contando i giorni che lo separano dal divorzio con i nerazzurri. Arsenal e Chelsea lo stanno aspettando e lui dovrà solo decidere. A Roma vi sono addirittura 10 giocatori con il contratto in scadenza. Ad eccezione di Totti, il cui rinnovo deve essere solo annunciato, Perrotta, Pizarro e Taddei, Artur, Cassetti, Esposito, Julio Sergio, Lobont e Tonetto sono sul “chi va la” in attesa di conoscere il proprio futuro. Nel Milan vi è invece il redivivo Inzaghi. Superpippo rinnova di anno in anno ma secondo le voci che circolano starebbe meditando il ritiro definitivo.

Anche la Vecchia Signora ha il suo svincolato di lusso, si tratta di Fabio Cannavaro, anche se il capitano della Nazionale è un parametro zero atipico avendo un’opzione per il rinnovo per il prossimo anno. Infine, spazio ai vari Castellazzi, Lucchini, Bresciano, Simplicio, Doni, Baronio, Gobbi, Jorgensen e Kroldrup, tutti calciatori che farebbero gola a moltissime società e che dal prossimo inverno sono liberi di trovarsi una nuova sistemazione.

© Riproduzione Riservata.