BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Inter, Milito e Maicon: ora è +7. Le pagelle di Livorno - Inter (0-2)

Pubblicazione:domenica 1 novembre 2009

milito_stankovic_R375x255_01nov.jpg (Foto)

 

Muntari 5,5: trenta minuti giocati al piccolo troppo per il ghanese, che viene sostituito per infortunio.


Vieira 6,5: sradica palloni in mezzo al campo, nonostante la velocità degli avversari. Dimostra di essere in forma e pronto a sfide importanti.

 

Krhin 6: all'esordio da titolare, il ragazzino sloveno non si lascia prendere della frenesia e gioca diligentemente. Viene sostituito ad inizio ripresa per rendere più corposo l'attacco nerazzurro.

 

Stankovic 6: sta tirando un pò il fiato dopo un periodo in cui tirava la carretta. Partita senza squilli, cerca di arginare le giocate di Candreva.

 

Mancini 5: evanescente, nel primo tempo divora un gol confezionatogli da Milito, ma invece di tirare tentenna troppo e la difesa del Livorno recupera.

 

Milito 7: goleador vero, per tutto il primo tempo cerca varchi ma non riesce a pungere, anche se serve un assist delizioso a Mancini. Nel secondo tempo si inventa il gol del vantaggio che sblocca una partita difficile per la sua squadra.

 

Cambiasso 6,5: più intraprendente di Muntari, mette ordine e detta i tempi. Nel secondo tempo si chiude in trincea rubando un'infinità di palloni.

 

Eto'o 6,5: entra lui e l'Inter comincia a giocare palla a terra. Cerca di ritrovare immediatamente il feeling con Milito, a volte ci riesce in altre no.

 

Samuel 6: viene inserito per dare copertura sulla fascia sinistra, giocando in un ruolo inedito per lui, da terzino sinistro. Lavoro svolto con la solita precisione.

 

Mourinho 6,5: ha raggiunto il proprio obiettivo, ha vinto senza sprecare troppe energie in vista della difficile ed importante trasferta di Kiev.

 

(Claudio Ruggieri)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.