BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Inter, Milito e Maicon: ora è +7. Le pagelle di Livorno - Inter (0-2)

I nerazzurri vincono senza troppi patemici contro un Livorno che non si è dato però mai per vinto

milito_stankovic_R375x255_01nov.jpg (Foto)

Livorno-Inter 0-2

 

Marcatori: 49' Milito (I), 80' Maicon (I)

 

LIVORNO 3-5-1-1: Benussi; Diniz, Knezevic, Miglionico; Raimondi, Moro, Candreva, Vitale (54' Danilevicius), Pieri; Pulzetti (73' Dionisi); Tavano. A disp: De Lucia, Marchini, Galante, Bergvold, Rivas, Dionisi, Danilevicius. All. Cosmi.

 

INTER 4-3-2-1: Julio Cesar; Maicon, Lucio, Cordoba, Zanetti J.; Krhin (46' Eto'o), Vieira, Muntari (29' Cambiasso); Stankovic (68' Samuel), Mancini; Milito. A disp: Orlandoni, Materazzi, Samuel, Cambiasso, Quaresma, Arnautovic, Eto'o. All. Mourinho.

 

Arbitro: Morganti. Ammoniti: 37' Lucio, 76' Raimondi, 83' Tavano.

 

Julio Cesar 7: giornata tutto sommato tranquilla per il portiere brasiliano, se non fosse per due punizioni di Candreva che fanno gridare al gol tutto il "Picchi". Lui devia da grande campione.

 

Maicon 7: primo tempo un po' svogliato, nella ripresa decide di ingranare e comincia a macinare chilometri, fino al gol del due a zero con una bella penetrazione centrale.

 

Cordoba 6,5: copre bene gli spazi su Tavano prima e Danilevicius poi.

 

Lucio 6,5: partita tranquilla anche per il centrale brasiliano, che non viene quasi mai impensierito dall'attacco livornese.

 

Zanetti 6,5: solita partita di sostanza del capitano dell'Inter, che passa tranquillamente dal ruolo di terzino sinistro, a quello di interno destro. Un vero jolly per Mourinho.

 

CONTINUA A LEGGERE LE PAGELLE CLICCANDO QUI SOTTO