BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

MILAN/ Rui Costa, re degli assist rossoneri, incorona Dinho: «E’ un fenomeno, come Pirlo…»

Parla il grande ex del Milan, il regista portoghese Manuel Rui Costa

Ronaldinho_R375_7nov08.jpg(Foto)

MILAN – Continuano a piovere complimenti per le prestazioni di Ronaldinho. Il Dentone ha ritrovato un’ottima forma fisica e sta dispensando i propri compagni con assist a non finire. Sono infatti ben 5 i palloni vincenti regalati dal Gaucho a Pato, Borriello & Company, ed ora Dinho è secondo nella classifica dei miglior passatori dietro a Cassano.

«Ronaldinho ne farà tanti di assist – ha detto a riguardo Rui Costa sulle pagine de Il Corriere dello Sport – tantissimi. Ho visto la partita con la Lazio e la palla che ha messo sulla testa di Pato è stata stupenda. Ci sono giocatori che offrono palle-gol ai compagni da una posizione precisa – ha continuato il portoghese - con i cross o dal centro. Ronaldinho è uno dei rari casi di uomo-assist ovunque, nel senso che può inventare la palla-gol in qualunque posizione si trovi. E’ una meraviglia. Del resto stiamo parlando di un Pallone d’oro, di un giocatore che Leonardo ha saputo recuperare, per il bene del Milan, ma anche di tutto il calcio mondiale».

Chiusura con paragone: «C’è un altro fenomeno nel campo degli assist? Sì, gioca in Italia, più esattamente nel Milan: Pirlo. Io sono un suo tifoso, ma come mette la palla sui piedi Andrea non riesce a nessuno. Solo a Ronaldinho...».

© Riproduzione Riservata.
COMMENTI
10/11/2009 - In 10 contro 11 (sante maletta)

Sarà, ma il Milan continua a detenere un non invidiabile primato: fa risultato pur giocando sempre in 10 contro 11. Contro la Lazio Dinho non è mai entrato nell'area laziale, non s'è mai spostato dalla sua mattonella di 10 mq, non ha mai saltato l'uomo. Dove potrebbe arrivare il Milan se al posto del 'convitato di pietra' giocasse Seedorf dando così alla squadra la possibilità di avere un uomo in più a centrocampo?