BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA INTER/ Gianluca Rossi: «Champions? Meglio la seconda stella!»

GIANLUCA ROSSI, giornalista di Telelombardia e nerazzurro doc,  racconta la stagione dell'Inter, i giovani talenti nerazzurri e la presidenza Moratti

inter_curva_scudetto17_R375x255_17mag09.jpg (Foto)

A tu per tu con Gianluca Rossi, noto opinionista di TeleLombardia che racconta, in esclusiva per il ilsussidiario.net, la prima parte di stagione dell'Inter una squadra, come la definisce lo stesso giornalista, capace di ogni impresa e per questo in grado di entrare nel cuore dei tifosi e di fare storia del calcio.

Rossi, questa Inter è sempre la più forte o, come dice Jean Claude Blanc, la Juventus ha colmato il distacco?

La penso come Branca: c'è sempre un divario di cinque punti e comunque l'Inter è sempre superiore. Anche in caso di un'eventuale sconfitta nello scontro diretto penso che l'Inter abbia qualcosa in più. Poi, quasi per scherzo, dico che se a circa un terzo del campionato i punti di distacco sono cinque, alla fine potrebbero essere quindici...

Non temi quindi la Juventus?

Se c'è un'anti-Inter questa è sicuramente la Juventus. Non penso infatti che il Milan sia ancora all'altezza per lottare per lo scudetto, nè credo che Fiorentina e Sampdoria possano tenere fino alla fine e competere per il titolo. Comunque, nonostante i cinquanta milioni che a Torino hanno speso c'è ancora differenza di qualità tra Juventus e Inter.

E' un'Inter che quindi ti piace molto?

Un'Inter molto competitiva soprattutto in attacco, dove l'assenza di Ibrahimovic non si è sentita per niente. Milito, Balotelli e Eto'o si sono divisi quasi equamente i gol segnati, sembra proprio un'Inter vincente a cui manca poco per essere perfetta.

Forse questa "benedetta" vittoria in Champions...

Certo manca la Champions. Ma credo che la vittoria di Kiev sia molto importante, soprattutto sul piano psicologico, è innanzitutto una questione di mentalità, in Europa si vince di testa. Quando l'Inter avrà superato questa ossessione della Champions, la vinceremo...

Un successo che anche tu come tifoso interista aspetti con ansia...

Magari rischio di non piacere ai tifosi dell'Inter. Ma se mi chiedessero di scegliere tra la seconda stella e la Champions in pochi anni, sceglierei la prima. Mi sembra molto più bello.

Già, ma intanto non ci sono giocatori interisti in Nazionale...

CONTINUA LA LETTURA DELL'INTERVISTA CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO