BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Milan, Inzaghi scalpita per il rinnovo ma Manchester City e Parma rimangono alla finestra…

Il bomber rossonero potrebbe prolungare l’esperienza a Milanello o trovarsi una nuova sistemazione

inzaghi_R375_19ott08.jpg (Foto)

CALCIOMERCATO MILAN – Fra poche settimane si deciderà il futuro di Pippo Inzaghi. Il redivivo attaccante italiano del Milan, infatti, fra gennaio e febbraio sarà impegnato in intensi faccia a faccia con la dirigenza del Diavolo per stabilire il proprio futuro. Superpippo vuole continuare, ma le voci che circolano riguardo al proprio rinnovo, si parla di una decurtazione dello stipendio di circa il 50%, sembrano scoraggiare il piacentino. Alla situazione si aggiungono gli “avvoltoi” Manchester City e Parma pronti ad accogliere a braccia aperte l’attaccante italiano per fargli terminare alla grande la sua carriera. In realtà, già con Maldini in passato, accadde una situazione simile: il Milan offrì un rinnovo a cifre basse e dopo un primo tentennamento venne trovata l’intesa fra le parti.

 

La sensazione è che il tutto possa ripetersi anche con Inzaghi, giocatore che non ha mai fatto polemiche all’interno dello spogliatoio di San Siro nella sua lunga e a volte travagliata esperienza con il club milanese. «Sono molto tranquillo – dice Superpippo al Chaimbretti Night - ricordo quello che mi disse Galliani tempo fa e so che tra gennaio e febbraio parleremo del mio futuro. Se i dirigenti lo vorranno, resterò al Milan: io sogno di finire la carriera in rossonero. Altrimenti andrò a giocare da un’altra parte, perché negli ultimi anni non mi sono mai sentito bene come adesso. Non saranno gli altri a farmi smettere: deciderò io il momento giusto. E finché mi accorgo di essere utile alla squadra, continuo».

© Riproduzione Riservata.