BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Grimaldi: «Inter, Miranda ottimo acquisto, Milan, Hernanes non è da big!»

I migliori giovani brasiliani presentati dall'agente Fifa ed esperto del mercato verdeoro MARIANO GRIMALDI

Miranda_R375_17apr09.jpg(Foto)

I maggiori quotidiani sportivi d'Italia hanno parlato dei possibili arrivi di alcuni talenti brasiliani, partendo da Neymar, fino ad arrivare ad Alex Kardec. Per sapere le loro caratteristiche e per capire quante possibilità ci sono per un eventuale approdo in Italia, abbiamo intervistato, in esclusiva a ilsussidiario.net, Mariano Grimaldi, noto agente Fifa e procuratore, tra gli altri, di Dentinho e André Santos, nonchè grande esperto di calcio brasiliano

Grimaldi, si parla di un interesse dell'Inter per Miranda, centrale difensivo del San Paolo. Secondo Lei potrebbe ripercorrere le orme di Thiago Silva del Milan?

Miranda è un grossissimo difensore centrale, forse il migliore che offre il Brasile viste le caratteristiche tecniche. E' un giocatore rapido, possente fisicamente, bravo nel gioco aereo, è il terzo difensore centrale della Nazionale brasiliana, potrebbe fare una bella figura nel campionato italiano.

Rimanendo in tema di difensori, nel mirino dei nerazzurri c'è anche Mario Fernandes, giovane difensore che in Brasile etichettano come il nuovo Lucio: è veramente così forte come dicono e soprattutto vale i 15 milioni di euro richiesti dal Gremio?

Le valutazione dei brasiliani sono sempre indicative, bisogna lavorare molto con queste tipo di trattative; in questo calcio moderno post-crisi sono valutazioni inarrivabili, impossibili. Fernandes è un buon giocatore, un giovane interessante, ma per una squadra top-level italiana, Miranda è più affidabile.

Capitolo Milan, i rossoneri sono in pressing su Hernanes. Sul giocatore, però, ci sono un pò di notizie discordanti, sia per quanto riguarda il valore del calciatore che sulla sua valutazione...

Hernanes è una mezz'ala, ha grande qualità ed è molto attivo in fase di possesso palla. E' il tipico "volante brasiliano", ovvero la nostra mezz'ala, in Italia giocherebbe come trequartista. Ha una grandissima qualità dicevamo e vede bene la porta, ma secondo me non è il giocatore ideale per una grande squadra. Per quanto riguarda la valutazione, quella data dal San Paolo (si parla di circa 30 milioni di euro, ndr) è fuori mercato.

Un altro nome accostato al Milan è quello di Paulo Henrique del Santos: che tipo di giocatore è?

Il Santos ha due/tre elementi di grandissimo livello, Paulo Henrique è un ottimo giocatore, anche se un pò discontinuo. Se riuscisse a trovare continuità, sarebbe un calciatore determinante.

Ovviamente il talento più cristallino dell'ex squadra di Pelè è Neymar, per il quale in Brasile si sprecano i paragoni: c'è chi lo considera l'erede di Robinho, chi di Pelè...