BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CHAMPIONS LEAGUE/ Inter, Mourinho confessa: «Primi o secondi? Voglio solo passare… Pallone d’Oro a Xavi!»

Il tecnico dell’Inter analizza la sfida contro i catalani di martedì prossimo

mourinoR375_22set08.jpg(Foto)

CHAMPIONS LEAGUE INTER – Mancano solo 4 giorni alla supersfida del Camp Nou fra il Barcellona e l’Inter. Una gara affascinante visto l’alto valore dei giocatori in campo, nonché una partita decisiva per i blaugrana per il cammino in Europa. Mourinho, intervistato dai microfoni di Inter Channel a riguardo, ammette di non voler buttare fuori i rivali spagnoli ma semplicemente di voler passare il turno: «Si desidera creare un clima di ostilità verso di me – ammette il tecnico di Setubal - come posso dire certe cose se pure io e l’Inter rischiamo di uscire? Non voglio vincere per buttare fuori il Barça, mi servono tre punti nelle prossime due partite semplicemente per passare il turno. Non so quanto possa contare arrivare primi o secondi nel girone. In questo momento mi interessa passare e basta: e credo che ci qualificheremo alla prima partita».

E nel Barcellona gioca un centrocampista spagnolo, sogno di Josè Mourinho: «Pallone d’Oro personale? Xavi, giocatore meraviglioso». Lo Special One, infine, rilascia parole per certi versi sorprendenti nei confronti di Mancini, uno dei tanti scontenti di casa Inter: «Lo volevo ai tempi del Chelsea – ammette - presto gli nascerà la figlia e spero che sia la molla giusta per rivederlo sui livelli della Roma. In allenamento lavora come pochi – conclude - io lo aspetto ancora»

© Riproduzione Riservata.