BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA BARCELLONA-INTER/ Boninsegna: «Con Eto'o contro Ibrahimovic può succedere di tutto!»

Pubblicazione:martedì 24 novembre 2009

etoo_gioia_R375x255_13set09.jpg (Foto)

Ho fatto parte di quella squadra. Quell'Inter era veramente forte e fu sconfitta solo in finale dall'Ajax di Crujff. Ma la finale si giocò in Olanda... Quest'Inter è differente ma può comunque puntare al successo.

 

Qual'è la differenza tra le due Inter?

Questa ha pochi giocatori italiani e diversi giocatori stranieri di nome. Noi eravamo quasi tutti italiani. Ora ci sono solo Santon e Balotelli.


Chi di loro due porterebbe ai Mondiali?

Santon è ancora acerbo. Deve fare esperienza. Balotelli invece lo ritengo pronto per Sudafrica 2010.

 

Parliamo un po' della sua carriera. Più esaltante giocare nell'Inter, nella Juventus o in Nazionale?

Tutte e tre. Certo che il fascino della Nazionale è immenso. Tutte le volte che non mi convocavano mi arrabbiavo molto.

 

Più difficile vincere a Torino o Milano?

Juventus e Inter sono due club dove devi sempre vincere.

 

Ma lei è interista o juventino?

Sono nato interista. Nel mio cuore ci sono i colori nerazzurri.

 

Anche Walter Zenga è da Inter? Potrebbe in futuro sedere sulla panchina nerazzurra?

Zenga è interista fino in fondo. Credo che quando Mourinho se ne andrà o anche dopo Zenga potrebbe sedere sulla panchina nerazzurra. E' un ottimo allenatore. Merita questa chance.

 

( Franco Vittadini )



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.