BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CHAMPIONS LEAGUE/ Inter, Eto’o pensa già al Kazan: «Sarà la gara della vita, una finale!»

L’attaccante camerunese sprona i suoi compagni in vista dell’ultima decisiva gara contro il Rubin Kazan

Eto'o_R375_27marz09.jpg(Foto)

CHAMPIONS LEAGUE INTER – Era il grande ex della gara e sicuramente il giocatore più atteso fra le fila dei nerazzurri ma Samuel Eto’o ha deluso le aspettative. Impalpabile il camerunese come del resto tutta la squadra. Pochi infatti i palloni recapitati sui piedi di Samuel ad eccezione del discusso assist di Milito che Alves ha intercettato in modo abbastanza dubbio. «E’ stato emozionante – ha confessa Eto’o a fine gara - mi sono sentito a casa. La partita? Ha ragione Mourinho: loro sono stati più bravi di noi, hanno tenuto la palla, mentre noi abbiamo corso dietro la palla».

Ma il camerunese è già proiettato a San Siro, alla sfida da “dentro o fuori” contro il Rubin Kazan: «Sarà per noi una finale - continua Eto’o - che può dare una svolta alla nostra stagione».

© Riproduzione Riservata.