BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INTER/ Platini: «Troppi debiti, chi sarebbe così stupido da acquistare i nerazzurri?»

Il presidente dell'Uefa prende Massimo Moratti come esemio per parlare del calcio sempre più indebitato

platini_R375_26set08.jpg (Foto)

Da alcuni mesi Michel Platini continua a battere il ferro sull'argomento del "calcio sostenibile", scagliandosi contro le spese eccessive di alcuni club e questa volta, come esempio,  cita anche il presidente dei nerazzurri, Massimo Moratti: «Chi sarebbe cosi' stupido da acquistare una societa' cosi' indebitata come l'Inter?», ha spiegato il numero uno dell'Uefa, in un'intervista al Daily Telegraph.

Platini ha confermato che uno dei suoi prossimi obiettivi sarà quello di creare un mondo del calcio economicamente sostenibile, dove i bilanci delle squadre saranno "virtuosi": «Sono sicuro che presidenti come Massimo Moratti, Roman Abramovich e Malcolm Glazer vorrebbero vendere, ma nessuno in questo moento e' cosi' sciocco da comprare». L'obiettivo è spingere le squadre a raggiungere la parità nel bilancio e per questo sono possibili nuove normative, in questo modo il mondo del calcio potrà attrarre nuovi investitore: «Se regoli il sistema - ha concluso - e' logico che accada. Non serve un economista per capirlo».

© Riproduzione Riservata.