BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHAMPIONS LEAGUE/ Milan, il parere di Ambrosini: «Bella partita, merito anche dell’arbitro, peccato che in Italia…»

Pubblicazione:mercoledì 4 novembre 2009

ambrosini_R375_30set08.jpg (Foto)

CHAMPIONS LEAGUE/ Milan-Real Madrid finisce 1 a 1 e vissero tutti felici e contenti. Bella figura dei rossoneri, anche se nel primo tempo hanno sofferto un po’ troppo il gioco delle Merengues, e bella figura dell’ex Kakà, sempre pronto a pungere i suoi vecchi compagni. Migliore in campo Massimo Ambrosini. Il capitano del Milan ha corso in maniera esagerata, come non si vedeva da tempo, e soprattutto è riuscito a tamponare spesso e volentieri le incursioni di Kakà. Un gioco favorito anche dall’arbitro che ha lasciato correre su alcuni episodi per lo meno particolari: «Un bel pari – ha confessato a fine gara Ambrosini - merito anche dell’arbitro che ha lasciato giocare: dovrebbero fare così in Italia, aiuta lo spettacolo. Peccato per l’errore sul gol di Pato: era regolare. Dinho ora lotta di più, ma ha fatto tutto da solo. Noi non gli abbiamo detto nulla».

 

Felice anche Pato, in particolare per la rete del connazionale Ronaldinho: «Ronnie è importante per noi – dice il Papero - lui sa come prendere la vita. E’ sempre allegro, ci tiene su di morale. Ha fatto un gol fondamentale per il nostro cammino e siamo felici per lui».



© Riproduzione Riservata.