BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHAMPIONS LEAGUE/ Inter, Milito ed Eto’o in coro: «Bella prova, ora il Barcellona!»

Pubblicazione:giovedì 5 novembre 2009

milito_inter_gioia_R375x255_20set09.jpg (Foto)

CHAMPIONS LEAGUE INTER – A Kiev si rivede la pazza Inter. I nerazzurri subiscono nel primo tempo poi nella ripresa entrano in campo trasformati, sfiorano il gol in moltissime occasioni e nei 5 minuti finali mettono ko l’avversario. Protagonista della gara Diego Milito, autore della prima rete dei suoi: «Abbiamo regalato un tempo agli avversari – ha spiegato a fine gara il Principe - poi abbiamo creato tante palle gol e per fortuna non abbiamo sbagliato le ultime due. Stiamo lavorando per arrivare al top anche in questa competizione. Adesso ci attende la sfida del Camp Nou contro il Barcellona, ma prima vogliamo goderci questa vittoria che ci porta in testa al girone. Ora penseremo innanzitutto alla Roma, poi tra tre settimane ci concentreremo sulla sfida con gli spagnoli».

 

Sulla stessa linea di pensiero anche Samuel Eto’o: «In Europa dobbiamo giocare sempre come nel secondo tempo di Kiev - spiega Eto’o - , solo così potremo fare strada. Con più fortuna potevamo vincere con uno scarto maggiore. Ora ci attende una sfida difficile a Barcellona, ma dovremo sfruttare il primo posto nel girone».

 

Quindi Sneijder, che svela le parole di Mourinho ai giocatori nell’intervallo: «Nell’intervallo Mourinho ci ha detto di osare di più – dice l’olandese - abbiamo creato tanto ma la palla sembrava non voler entrare. Siamo stati bravi a non perdere mai la testa. Ora siamo in testa e tutto può succedere – ha aggiunto Sneijder - ci bastano tre punti nelle prossime due gare e se verranno già in Spagna, tanto meglio. Sono felice di aver deciso il match, credo di averci messo molto del mio. Non ero al 100%, ma ho voluto essere coraggioso. Dopo l’1-1 abbiamo dato tutto. Avevamo capito che si poteva vincere».



© Riproduzione Riservata.