BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

NAPOLI/ Edy Reja è convinto: «Sono io il responsabile di questo momento»

Il tecnico dei campani protegge la squadra dopo gli scadenti risultati dell'ultimo mese

Reja_R375_27ott08_phixr.jpg(Foto)

«Scavalcheremo il fosso, abbiamo qualità per farlo. I ragazzi stanno dando tutto. Sono io, esclusivamente io il responsabile del momento tecnico e sono mie le considerazioni sull'andamento del gruppo». Questo è quanto affermato oggi dall’allenatore del Napoli Edy Reja in merito ai risultati negativi del club partenopeo. Una chiara ammissione di colpe da parte del tecnico, che comunque crede fermamente nella squadra: «Abbiamo un patrimonio tecnico importante che saprà senz'altro riprendere il giusto cammino – aggiunge l’allenatore dei campani - sento parlare di moduli e sistemi di gioco ma io credo che a Palermo dopo essere andati sotto 2-0 in appena un quarto d'ora poche squadre avrebbero reagito come il Napoli. Abbiamo rimesso in piedi la partita e abbiamo tenuto in scacco il Palermo sotto il profilo del gioco. Abbiamo pagato disattenzioni individuali ed è su quello che dobbiamo lavorare». Infine la chiave per ritornare quelli di settembre: «Io dico che ci manca solo la sicurezza di inizio anno – conclude Reya - dobbiamo recuperare soprattutto convinzione. Questa per larghi tratti è stata la squadra rivelazione che ha incontrato il favore della critica e l'entusiasmo del pubblico. Adesso non possiamo essere diventati mediocri. Dobbiamo solo riconquistare la dimensione giusta di squadra operaia, operaia specializzata, con grosse qualità all'interno da valorizzare. C'è bisogno dello spirito del gruppo e presto riusciremo a saltare il fossato».

© Riproduzione Riservata.