BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INTER/ Adriano eviterà la squalifica “grazie” a Couto

Adriano rischia due turni di squalifica, ecco perché l'Imperatore potrebbe salvarsi

Adriano2_R375_15nov08.jpg (Foto)

All’indomani del gol di Adriano di mano, il pubblico si è diviso quasi equamente fra irregolarità del gesto o meno. In queste ultime ore però, la frangia più “estremista” sta spingendo addirittura per una squalifica dopo prova tv, inneggiando al caso Gilardino-Palermo. Ma, stando a quanto scrive la Gazzetto dello Sport di oggi, molto difficilmente l’Imperatore verrà squalificato, e questo grazie all’episodio accaduto lo scorso anno in Inter-Parma a Fernando Couto. Il 20 gennaio 2008, infatti, su un tiro di Ibra, il portoghese deviò la palla con la testa, che andò a finire sul proprio braccio: per arbitro è rigore ed espulsione. Ma il giorno seguente Collina dichiarò: «Se il pallone sbatte prima su una parte del corpo e poi su una mano anche platealmente, ciò fa sì che l'arbitro debba considerarlo involontario. Se invece c'è un distacco tra il controllo di petto e poi di mano, in questo caso l'intervento va sanzionato. Il rigore di Couto non doveva essere fischiato». Ecco perché Adriano può dormire sonni tranquilli.

© Riproduzione Riservata.