BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FIORENTINA/ Van Basten: domani sera rivale, 23 anni fa quasi Viola…

L'allenatore dell'Ajax ritorna domani a Firenze e si racconta come 23 anni fa fu ad un passo dal vestire la maglia viola

van basten_R375x255_18feb09.jpg (Foto)

Marco Van Basten domani sera sarà uno dei rivali della Fiorentina. Il club toscano, infatti, sarà impegnato nella gara di Coppa Uefa contro l’Ajax, club guidato dallo storico giocatore del Milan. E pensare che 23 anni fa, e precisamente nella stagione 1985-86, il tre volte Pallone d’Oro era stato vicinissimo a trasferirsi in Toscana. A rivelare il clamoroso retroscena è Claudio Nassi, direttore generale della Fiorentina durante il periodo “incriminato”: «Andai a vederlo in due partite e ne rimasi assolutamente colpito – confessa l’ex dirigente al Corriere dello Sport - un fenomeno. Mi convinsi subito che andasse preso il più velocemente possibile e così chiesi ed ottenni di incontrarlo. Chiudemmo subito. A lui 600 milioni a stagione più casa e macchina mentre all'Ajax sarebbero andati circa 4 miliardi da pagare in tre anni. Conservo ancora il contratto... ».

 

Poi però qualcosa andò storto: «Ranieri Pontello a fine stagione si dimette – continua Nassi - ed il Conte mi offre la presidenza. Io rifiuto e successe quello che non sarebbe mai dovuto accadere…». Fortunatamente per noi, il “Cigno di Utrecht” approdò comunque in Italia al Milan, lasciando ricordi dal valore inestimabile, finiti dritti nella storia del calcio.

© Riproduzione Riservata.