BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MILAN/ Si lavora per Mexes mentre Hurtado non passa l’esame

Pubblicazione:giovedì 19 febbraio 2009

Mexes_R375_10dic08.jpg (Foto)

In Via Turati si continua a lavorare in vista del colpo Mexes. Il vero erede di Maldini e Nesta sarà proprio il francese della Roma, giocatore che piace tantissimo ad Ancelotti e a tutto l’entourage rossonero. Con un Thiago Silva che sta dando ottimi segnali e con un Mexes che ha già dimostrato tutto il suo valore nel nostro campionato, la retroguardia rossonera potrebbe essere a posto per molti anni a venire. Mexes non ha mai nascosto di apprezzare le lusinghe rossonere, anche se non si è mai sbilanciato, dichiarando di voler onorare gli impegni presi con il club capitolino. E’ vero anche che la Roma, storicamente non “fa fatica” a cedere i propri pezzi pregiati, vedi i vari Chivu e Mancini, per la necessità di monetizzare. Il difensore francese ha una clausola rescissoria di 15 milioni di euro anche se i giallorossi vorrebbero alzare il prezzo almeno fino a 20. Il Milan sembra disposto a mettere sul piatto la somma richiesta, visto il valore del giocatore, e non ha alcuna intenzione di fare degli sgarri alla Roma per via degli ottimi rapporti che intercorrono fra i due club. L’operazione, però, potrebbe subire un brusco arresto nel caso di una partenza di Juan. In queste ore, infatti, sta prendendo sempre più piede la pista Barcellona ed in caso di un addio del brasiliano, Mexes dovrebbe rimanere a Trigoria per “forza”. Intanto, per quanto riguarda la difesa rossonera, da segnalare “l’addio” di Hurtado. Il difensore colombiano, che in pochi si ricordano, era arrivato a Milanello in gennaio per effettuare un training. L’esame però non è stato superato e per il 24enne colombiano si sono chiusi i cancelli di Milanello e aperti quelli dei Seattle Sounders.



© Riproduzione Riservata.