BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Milan, sorpasso sulla Juve. Leggi le pagelle dei rossoneri (Lazio-Milan 0-3)

Pubblicazione:

kaka_pato_R375x255_01FEB09.JPG

LAZIO-MILAN 0-3
(Primo tempo 0-1)

MARCATORI: Pato al 42’ p.t.; Ambrosini al 2’, Kakà al 38’ s.t.

LAZIO (4-3-1-2): Muslera; De Silvestri, Siviglia, Rozehnal, Radu (Kolarov dal 30’ s.t.); Brocchi (Brocchi dal 30’ s.t.), Ledesma, Matuzalem; Meghni (S. Inzaghi dal 21’ s.t.); Zarate, Pandev. (Carrizo, Cribari, Manfredini, Mauri). All: Rossi.

MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Zambrotta (Darmian dal 40’ s.t.), Senderos, Bonera, Jankulovski; Beckham, Pirlo, Ambrosini; Seedorf; Kakà (Shevchenko dal 40’ s.t.), Pato. (Dida, Antonini, Emerson, F. Inzaghi, Ronaldinho.). All: Ancelotti.

ARBITRO: Rizzoli di Bologna.

NOTE: spettatori 50.000. Ammoniti Matuzalem, Siviglia, Radu, Pirlo e Ambrosini per gioco scorretto. Angoli 8-4. Recuperi: 1’ p.t., 0’ s.t.

 

Abbiati 9 I milanisti dovrebbero organizzare dei pellegrinaggi alla porta di Abbiati per i miracoli che compie. Al 36' ruba la palla dai piedi di Zarate già in gol, poi 43' si distende e devia in angolo e al 49' terzo intervento salvapartita su un diagonale di Pandev.

Zambrotta 7 Sicuro nella zona più calda del campo dove Zarate tenta di sfondare più spesso. Si spinge molto in avanti perché Beckham vigila la sua fascia

Bonera 6 Un buon rientro. Partita di poche emozioni ma nessuna sbavatura.

Senderos 5 L'unico svizzero sempre in ritardo ma in compenso fa più buchi di una forma di Emmenthal.

Jankulosky 6.5 Al 6' grande slalom in area con tiro sventato in angolo. È vivace sulla sua fascia e attento in difesa. Speriamo nella prossima partita, di solito è una si e l'altra no.

Beckam 9 Mette 3 palle da favola e fa fare 3 gol, di cui uno annullato. Copre le discese di Zambrotta, serve palloni da destra e da sinistra senza mai sbagliare e con la tranquillità di un Lord mentre sorseggia il the delle cinque.

Pirlo 7.5 Le prova tutte ma la squadra è ferma per tutto il primo tempo. Nel secondo continua a dirigere  come Muti alla Scala e finalmente arrivano gli acuti

Ambrosini 6.5 Non una buona partenza, ma col passare del tempo conquista il dominio del campo e fa anche gol al 47' su cadeaux di Beckham

Seedorf 5 Tutti partono male ma è l'unico a finire peggio

Kakà 6 Sufficiente perché chiude la partita con 10 minuti di anticipo facendo il terzo gol.
Però per tutta la partita non salta, non vola, non fa due gol facili facili... non vogliamo più vederlo così.

Pato 6.5 Non trova spazi e soffre la pressione di De Silvestri, inesistente per la prima frazione di gioco, quando sbaglia anche un gol fatto allungandosi la palla a tu per tu col portiere.
Il suo decimo gol lo fa al 40' nel momento di massima pressione della Lazio e quindi vale doppio, ma il merito diamolo a Beckham.

Darmian s.v. È stato un piacere fare la sua conoscenza

Schevchenko s.v. Troppo poco tempo per giudicarlo per sua fortuna

Ancelotti 6.5 Il primo obiettivo l'ha raggiunto: il secondo posto. Ora ha giusto due turni per sognare il secondo obiettivo: il primo posto.

 

Frank Machine



© Riproduzione Riservata.