BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MILAN/ Una voce ha scosso Milanello: Ancelotti si è dimesso?

Forse “offeso” dalle parole del patron Berlusconi in merito alla gara di Uefa col Werder Brema «Ho sentito con raccapriccio che il Milan si è fatto raggiungere per l'ennesima volta negli ultimi mi­nuti», solo le ultime di una lunga serie, il buon Carletto avrebbe così deciso di abbandonare il proprio incarico?

E’ circolata una voce nella giornata di ieri, voce risultata poi infondata, che Carlo Ancelotti si sarebbe dimesso dal proprio incarico. Forse “offeso” dalle parole del patron Berlusconi in merito alla gara di Uefa col Werder Brema «Ho sentito con raccapriccio che il Milan si è fatto raggiungere per l'ennesima volta negli ultimi mi­nuti», solo le ultime di una lunga serie, il buon Carletto avrebbe così deciso di abbandonare il proprio incarico.

Le voci però non hanno trovato conferma e chi "vive" Milanello, parla di un Ancelotti molto sereno e tranquillo, concentrato sulla sfida delicata col Cagliari.

Obiettivo del mister è quello di salvare la stagione. Visto che lo Scudetto sembra ormai un miraggio, si cercherà di puntare dritto alla Coppa Uefa, trofeo importante sia dal punto di vista statistico, permetterebbe infatti ai rossoneri di ritornare in solitaria il club più titolato al mondo, ma anche dal punto di vista prestigioso, inteso come “lasciapassare” per la Supercoppa Europea di fine settembre.

© Riproduzione Riservata.