BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Milan incerottato ma vincente. Leggi le pagelle dei rossoneri (Milan-Cagliari 1-0)

Falcidiato dagli infortuni, con il solo Inzaghi in attacco, i rossoneri soffrono contro un bel Cagliari. A decidere la sfida è l'olandese, non al meglio delle condizioni fisiche. Sullo 0-0 palo clamoroso di Cossu

seedorf_milan_cagliari_R375.jpg (Foto)

Falcidiato dagli infortuni, con il solo Inzaghi in attacco, i rossoneri soffrono contro un bel Cagliari. A decidere la sfida è l'olandese, non al meglio delle condizioni fisiche. Sullo 0-0 palo clamoroso di Cossu

 

MILAN-CAGLIARI 1-0 (Primo tempo 0-0)

 

MARCATORE: Seedorf al 20’ s.t.

 

MILAN (4-4-1-1): Abbiati; Zambrotta, Bonera (Senderos dal 25' st), Maldini, Favalli; Beckham (Antonini dal 47' st), Flamini, Pirlo, Jankulosky; Seedorf; Inzaghi (Ambrosini dal 39' st). (Dida, Kaladze, Emerson, Viudez). All.: Ancelotti.

 

CAGLIARI (4-3-1-2): Marchetti; Matheu (Agostini dal 39' st), Canini, Lopez, Pisano; Fini, Conti, Biondini (Lazzari dal 27' st); Cossu; Acquafresca (Matri dal 18' st), Jeda. (Lupatelli, Bianco, Astori, Parola). All.: Allegri.

 

ARBITRO: Saccani di Mantova.

 

NOTE - Spettatori: 56.188. Ammoniti: Acquafresca per gioco scorretto, Fini e Abbiati per comportamento non regolamentare. Angoli: 7-4. Recuperi p.t. 0, s.t. 3'

 

Le pagelle

 

Abbiati 7 Non sembra di essere a San Siro visto che gli unici due interventi, al 15' e al 45', deve farli sempre lui per non andar sotto e quando non ci arriva il palo lo salva penalizzando un "eurotiro" di Cossu al 50'

 

Zambrotta 6 Mordicchia ma non lascia il segno davanti, eppure oggi potrebbe osare di più con una squadra, almeno sulla carta, ben protetta in difesa

 

Favalli 5.5 Più volte incerto, soprattutto nelle palle alte. In coppia con Maldini fa venire i brividi al 30' ma lui e il Capitano vengono graziati. All'uscita di Bonera si sposta dal centro alla fascia sinistra e prova anche qualche sortita in avanti. Fiacca.

 

Maldini 6 Oltre a costituire la "Banda del Buco" con Favalli oggi sembra più umano delle ultime prestazioni. Peccato che non riesca a buttarla dentro con un bel colpo di testa nel finale.

 

Jankulovski 5 Il controllo della palla è nella prima pagina dei fondamentali del calcio. Forse nelle fotocopie su cui Marek ha studiato quella pagina non c'era, ma sta di fatto che spreca molte delle occasioni che gli offrono i compagni

 

Bonera 6 Partita strana per una posizione inconsueta in cui è stato messo da Ancelotti. Né a centrocampo né in difesa: vaga un pò perso nel campo, ma quando c'è bisogno si sacrifica fino ad uscire al 66', infortunandosi per salvare una palla pericolosa

 

Pirlo 6 È già qualche domenica che è normale (e non il solito "super" regista) e il Milan ne risente specialmente davanti perchè la fornitura di palle è più esigua.

 

Flamini 5.5 Commette errori in mezzo al campo e non dà un contributo nel spingere la squadra in avanti, partita da non ricordare. Se non per falli da recupero di palle perse

 

Beckam 7 Il migliore in campo con Abbiati, per quantità e qualità. Copre e crossa, e i passaggi sono tutti appetibili, ma il povero Inzaghi è solo e il più delle volte ne sente solo il profumo. Con un Pirlo un pò spento, meno male che c'è l'inglese e speriamo rimanga.

 

Seedorf 6.5 Fa il gol e dentro una squadra di qualità calcistiche mediocri emerge, ma solo per questo.

 

Inzaghi 6.5 Al 9 gran tiro al volo su cross di Seedorf, un gol annullato giustamente. Non c'è palla in area con cui ci provi. Insiste talmente tanto che al 65' fa scontrare il portiere cagliaritano Marchetti con Conti, e la palla vagante diventa un rigore per Seedorf, che realizza. Pippo esempio per tanti giovani già "arrivati". Esce a malavoglia al 82'.

 

Senderos 5.5 Prende il posto di Bonera e gli unici tre passaggi li fa ad Abbiati, per confermare la vocazione offensiva della squadra rossonera contro il Cagliari.

 

Ambrosini 6.5 Entra per Inzaghi, quindi fa il centravanti e riesce ad offrire una bella palla a Beckam e a dar vero fastidio ai difensori sardi. Averne di giocatori così duttili.

 

Antonini sv Entra al 91' solo per far fare passerella a Beckam

 

Ancelotti 6 Si è inventato una formazione di riserve molto coperta quindi spettacolo poco ma molto essenziale e alla fine produttiva

 

(Frank Machine)

© Riproduzione Riservata.