BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MILAN/ Clamoroso, il patron del Manchester City vuole comprare i rossoneri

Pubblicazione:martedì 24 febbraio 2009

berlusconi_stadio_R375x255_05nov08.jpg (Foto)

L'Abu Dhabi United Group for the development and investment starebbe preparando un’offerta per rilevare il 40% del pacchetto azionario del Milan. Si parla di una trattativa da 500 milioni di euro, numeri che fanno da capogiro. Dopo la faraonica proposta per Kakà, quindi, Mansour Bin Zayed Al Nayhan torna alla carica e questa volta in modo clamoroso. Secondo quanto si legge sulle colonne del Corriere dello Sport, la Fininvest, di cui il Milan è una controllata, avrebbe dato l’ok per iniziare i dialoghi e di conseguenza la trattativa. Probabile infatti che la società rossonero, vista la crisi finanziaria mondiale, inizi a costare davvero troppo anche per le tasche del presidente Berlusconi.

 

Basti pensare che solo i contratti dei giocatori comportano un esborso di circa 125 milioni di euro all’anno e che l’ultimo bilancio è stato chiuso con una perdita di più di 30 milioni. L’operazione potrebbe essere favorita anche dai buoni rapporti che intercorrono fra lo sceicco di Abu Dhabi e la famiglia Berlusconi. Mansour Bin Zayed detiene infatti il 5% di Mediaset, ed è di conseguenza il secondo maggiore azionista della rete dopo il patron rossonero. Che la questione economica rimanga primaria all’interno del Milan, lo si è capito dalle dichiarazioni degli ultimi tempi dell’entourage rossonero.

 

Il Diavolo, infatti, sta affrontando dei costi da squadra da Champions, ma con dei ricavi molti inferiori. E se anche per quest’anno il buon Carlo non otterrà alcun trofeo, allora Berlusconi potrebbe davvero pensare alla smobilitazione.



© Riproduzione Riservata.