BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CHAMPIONS LEAGUE/ Juventus, Trezeguet pensieroso: sta bene ma partirà dalla panchina

L'attaccante francese vuole mettere la parola fine al suo periodo buio, segnato dall'infortunio. Solo panchina per lui ma nel secondo tempo Ranieri potrebbe puntare su di lui per l'assalto al Chelsea

trezeguet_R375_19set08.jpg(Foto)

Chi ha avuto modo di incrociare ieri David Trezeguet lo descriveva come piuttosto pensieroso. Anche che in questa sfida delicata e importante per la stagione dei bianconeri lui, Trezegol, partirà solo dalla panchina. Certo l’attaccante francese, dopo 4 mesi di stop, che hanno compromesso la sua prima parte di stagione, ha voglia di giocare, di far bene e di dimostrare tutto il suo valore. Sabato contro il Palermo si è vista la grinta dei bei tempi, con un gol alla sua maniera, da attaccante di razza.

Un urlo liberatorio che ha buttato alle spalle il periodo buio e la lunga rabilitazione. Stasera allo Stamford Bridge non farà però coppia con Del Piero in attacco. Ranieri, come era prevedibile, gli ha preferito Amauri. «Io sto bene, benissimo» continua a ripetere ad ogni interlocutore il 31enne attaccante bianconero. Nel secondo tempo potrebbe essere l’asso nella manica di Ranieri, che gli darebbe l’occasione di mettere la parola fine al suo periodo negativo. E chissà che le sofferenze non si trasformino in gioie. Come quelle di un gol.

© Riproduzione Riservata.