BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

MILAN/ Berlusconi e quella bufala della cessione agli arabi

Anticipiamo un estratto dell'intervento di Mauro Bottarelli sulla possibile cessione della società rossonera da parte della famiglia Berlusconi

berlusconi_stadio_R375x255_05nov08.jpg(Foto)

Di seguito un’anticipazione dell’analisi di Mauro Bottarelli sulla probabile cessione della società rossonera.

«C’è una certezza: la società di via Turati è in vendita e la notizia che lo sceicco Mansour, già proprietario del Manchester City e socio al 7 per cento di Mediaset, sarebbe stato pronto a sborsare 500 milioni di euro per i club rossonero era una bufala orchestrata ad arte per sondare gli umori della piazza. Ovvero, capire se il tifoso milanista medio sia pronto o meno all’addio del patron storico: test passato a pieni voti, chi tifa il Diavolo vuole tornare a vincere, a prescindere da chi ne stia a timone. Vuole un proprietario che garantisca passione, attenzione e investimenti, tre prerogative che il Silvio Berlusconi politico non può più garantire. Inspiegabile, altrimenti, il silenzio intercorso tra la pubblicazione dello “scoop” sul presunto raid britannico e la smentita della società e soprattutto il silenzio tombale al riguardo da parte dei media inglesi, solitamente maestri dell’invenzione e nell’ingigantire le notizie, vere o presunte tali. L’operazione, quindi, può avere inizio ed entrare nella fase operativa: tanto più che la famiglia Berlusconi non intende più svenarsi per ripianare i bilanci della società e dar vita a campagne acquisti competitive e che un Milan come quello attuale non garantisce un feedback commerciale e d’immagine come marchio, con buona pace di David Beckham. Una trattativa per la cessione, prevista entro il 2010, che permetterebbero a Silvio Berlusconi di abbandonare l’onerosa proprietà del club rossonero, concentrando se stesso sulla politica senza condizionamenti».

Tutti i dettagli dell’operazione e il nome dell'imprenditore italiano a capo della cordata per comprare la società rossonera, saranno pubblicati domani su ilsussidiario.net

© Riproduzione Riservata.