BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Inter, nel mirino i due gioielli del Werder Diego e Ozil

Il brasiliano Diego entra nel mirino dei nerazzurri e nel lontano 2002 fu a un passo dal vestire la maglia dell'Inter ma l'affare sfuma per i dubbi del patron Moratti

Diego_R375_9gen09.jpg(Foto)

Ormai non è più una novità, anche l’Inter è sulle tracce di Diego del Werder Brema. Come già aveva anticipato qualche settimana fa l’agente del brasiliano, anche la Gazzetta ha confermato oggi l’indiscrezione. Secondo quanto si legge sulla Rosea, il numero 10 del Werder sarebbe stato vicino al passaggio in nerazzurro nel lontano 2002, quando appena 17enne militava fra le fila del Santos. Moratti però non si fidò e lasciò decadere la pista. A preoccupare erano lo scarso apporto difensivo da parte del giocatore e l’etichetta di discontinuo. Ma dopo le stagioni al Porto e soprattutto in Germania al Werder Brema, i giudizi verso il brasiliano sono letteralmente cambiati.

Così come la Juventus, anche l’Inter segue quindi da vicino l’evolversi della trattativa, ed è pronta a sborsare i 20 milioni necessari per il cartellino del giocatore. Ma Moratti e Branca sono rimasti folgorati anche da un altro talento del Werder Brema, quel Mesut Ozil che giovedì sera ha fatto impazzire la retroguardia rossonera. Classe ’88 e nel giro della nazionale maggiore tedesca, Ozil aveva già destato l’interesse degli osservatori nerazzurri durante le sfide Champions dello scorso autunno. Il giocatore è un esterno mancino di grandi qualità e potrebbe occupare il posto del deludente Quaresma nel 4-3-3 di Mourinho.

© Riproduzione Riservata.