BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MILAN/ Beckham esce allo scoperto: «Voglio restare in rossonero»

Lo Spice Boy ha dichiarato ieri sera di voler restare con i rossoneri. Ora i legali della società di Via Turati stanno lavorando per arrivare ad un accordo per trattenerlo a Milano

beckhamR375_22ott08.jpg (Foto)

«Voglio restare al Milan, ho scoperto un grande feeling, mi piacerebbe rimanere qui. Questo mese che sono stato a Milano mi è servito per riprendere confidenza. Questa poi per me è stata una serata molto bella, di gran calcio. È stato anche un modo per rivivere il calcio britannico che per anni ho frequentato». E’ questo quanto rilasciato da David Beckham nel post partita di Glasgow-Milan, l’ennesima buona prova del centrocampista inglese. Il giocatore, dopo aver ricevuto i complimenti anche dai più scettici, è uscito allo scoperto, dichiarando quello che tutti i supporters rossoneri si aspettavano di sentire.

La palla passa ora agli avvocati ed in particolare ai Los Angeles Galaxy, gli unici che possono decidere il futuro di David. Lo sa bene anche Adriano Galliani: «I legali di Beckham stanno parlando con i Los Angeles Galaxy – ha confessato ieri il vicepresidente rossonero - se loro si rendono disponibili ad affrontare una trattativa, noi saremo ben felici di farla. In questo momento non c'è nè ottimismo, nè pessimismo. Noi cercheremo di acquisirlo o in prestito fino a fine stagione o a titolo definitivo, altrimenti con grande dispiacere di tutti, a partire da me, Beckham dovrà ripartire». Anche il legale del Milan Leandro Cantamessa rimane con i piedi per terra: «C'è la possibilità che resti, ma i limiti sono tanti – spiega l’avvocato a Calciomercato.it - allo stato attuale non si può dire che siamo vicini, anzi non abbiamo neanche incominciato. Se dovessi fare una previsione – continua Cantamessa su R101 - penso che il 9 marzo Beckham tornerà a Los Angeles, perchè questo prevede l' accordo con il Milan e gli accordi vanno rispettati. Se non intervengono altri accordi resta in vigore l'unico siglato». I Los Angeles Galaxy sono seriamente intenzionati a riavere il giocatore dal prossimo mese, uomo immagine del club californiano ,in grado di attirare da solo moltissimi fan, anche i non avvezzi al calcio. Nella questione, però, cruciale sarà la volontà del giocatore. Beckham, infatti, vuole la convocazione per i mondiali in Sud Africa e la Major League Soccer difficilmente potrà agevolare tale obiettivo.

© Riproduzione Riservata.