BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

INTER/ Lippi su Santon: «E' nato per diventare un grande»

Anche il ct della Nazionale elogia il talento nerazzurro

Santon_R375_6feb09.jpg(Foto)

L'Inter e Mourinho cercano di mantenere il basso profilo nella gestione di Davide Santon, il baby prodigio del viviaio nerazzurro, da quattro partite terzino sinistro titolare dell'Inter. Ha solo 19 anni e ad Appiano Gentile non volgioni che possa montarsi la testa, un po' come è successo a Mario balotelli. Ma gli attesstati di stima per il giovane terzino arrivano da tutte le parti, l'ultmo nientemeno che da Marcello Lippi. «Se uno è bravo bisogna buttarlo nella mischia – ha commentato il ct della nazionale – Santon non lo conoscevo ma dal primo momento in cui l'ho visto ho detto: “Questo è un grande giocatore per come si muove, per la sicurezza con cui tocca la palla e per la sensazione di tranquillità che dà”. In più gioca nell'Inter...e a San Siro. Si vede che è nato per diventare un grande giocatore».

© Riproduzione Riservata.