BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CHAMPIONS/ Inter, Ibra unica punta con Mancini o Balotelli alle spalle

Mourinho sta preparando la "trappola" per il Manchester: possibile addio al modulo a rombo, probabile l'utilizzo di Vieira

Mancini_Balotelli(train)_R375_10mar09.jpg (Foto)

Primo, non prenderle. Non si tratta tanto di tatticismi all'italiana quando di una semplice constatazione: il Manchester deve vincere per forza, all'Inter può bastare anche un pareggio. E per uscire vivi dall'Old Trafford bisogna innanzitutto disinnescare il centrocampo dei Red Devils e impedire la ripartenze fulminee dei Ronaldo e dei Rooney. Lo Special One pensa quindi a infoltire il centrocampo (come si è visto negli allenamenti di ieri), piazzando Ibrahimovic unica punta con alle spalle Stankovic e uno tra Mancini e Balotelli. Il brasiliano, intristito negli ultimi mesi dopo un buon inizio di stagione, potrebbe essere una scommessa: le sue falcate infatti potrebbero far male al Manchester in contropiede. Balotelli è più punta, ma si potrebbe disimpegnare bene in fase di pressing avanzato per spegnere sul nascere le azioni degli inglesi, per poi fiondarsi in avanzi con tutta la sua caracollante fisicità. Dietro di loro la cerniera "bassa" dovrebbe essere composta da Zanetti, Cambiasso e Vieira, che dovrebbe essere preferito a Muntari, che ritornerebbe in gioco nel caso Samuel non ce la facesse con Cambiasso che slitterebbe in difesa. L'Inter potrebbe quindi presentarsi a Manchester con un 4-3-2-1 sulla falsariga di quello che si era visto nella vittoriosa trasferta di Lecce, con Mancini o Balotelli al posto di Figo.

© Riproduzione Riservata.