BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NAPOLI/ Donadoni: «Insieme gara dopo gara per uscire dalla crisi»

Pubblicazione:mercoledì 11 marzo 2009

donadoni_R375x255_11mar09.jpg (Foto)

Roberto Donadoni, neo allenatore del Napoli, è chiaro: per ora vediamo di uscire dal momento negativo che attraversa la squadra, il resto si vedrà cammino facendo. Nella conferenza stampa di presentazione a Castelvolturno, sede del campo d’allenamento, Donadoni ha esposto il suo lavoro per i prossimi mesi. «So che c'è molto da lavorare e che già domenica ci aspetta una partita tosta e delicata, ma in ognuno di noi c'è l' ambizione di puntare il più in alto possibile in una piazza che ha conosciuto anni fantastici.C'è bisogno di dare un segnale positivo. Nelle prossime ore sentirò Reja che è un' ottima persona e che qui ha ottenuto risultati importanti». Chiude subito il capitolo Europa, «non ne parliamo, non ha senso, cerchiamo di far bene gara dopo gara e poi vedremo strada facendo».

 

L’ex ct della Nazionale vuole comunque continuare nel lavoro, portato avanti da 4 stagioni da Edy Reja.«Ho sentito Reja, parlerò ancora con lui. Ha avuto una grandissima importanza nei risultati che il Napoli ha ottenuto in questi anni ed è un merito che gli va riconosciuto. La squadra sta attraversando un periodo di difficoltà, ma non bisogna stravolgere tutto con il rischio di creare ulteriori problemi». Infine fa un appello ai tifosi che, in questo ultimo periodo, hanno sofferto per la mancanza di risultati, dopo l’illusione dell’Europa nella prima parte di stagione.«Napoli è una piazza stimolante, è il quarto bacino d'utenza in Italia. Se ad un allenatore propongono di guidare il Napoli, difficilmente si tira indietro. Questa squadra ha vissuto momenti difficili, la tifoseria sa cosa significhi vivere un periodo complicato. Tutti abbiamo l'ambizione di raggiungere traguardi importanti, ma questo vuole dire che tutti devono dare il massimo in ogni momento».



© Riproduzione Riservata.