BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Silva: «Juventus mi piaci!». Il mediatore già a Torino

Si fa sempre più concreta la pista che porta all'esterno del Valencia

Silva_David_R375_29dic08.jpg(Foto)

«La Juve? E’ un grande club. Ha prestigio a livello internazionale. Ho visto che è stata eliminata in Champions League dal Chelsea. Ma è uscita a testa alta. La Champions è anche il mio sogno. Alzare quella Coppa ha qualcosa di magico». David Silva esce allo scoperto e non disdegna un futuro con la maglia bianconera. Lo racconta oggi l'esterno del Valencia in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport. Vincere la Champions il prossimo anno con la Juve. «Perché no? –risponde la giovane ala lanciata da Ranieri quando allenava i "pipistrelli" - La Juve ha tanti campioni. Può puntare in alto. Ci sono due calciatori italiani che ammiro: Del Piero e Pirlo. E Del Piero è il capitano della Juve». Come avevamo già accennato nei giorni scorsi la situazione in casa Valencia è molto turbolenta, soprattutto dopo la decisione del Cda di mettere sul mercato i pezzi da novanta per rientrare dai bilanci sempre più in rosso. Il costo del cartellino di Silva si aggira intorno ai 30 milioni di euro, ma Alessio Secco partirebbe da almeno la metà dei soldi, per arrivare al massimo a 20 milioni di euro. In questi giorni a Torino si è visto Josè Sequi, uomo di fiducia dei bianconeri per il mercato spagnolo. Sembra abbia lavorato a stretto contatto con Alessio Secco, per studiare una strategia e avviare una trattativa con il Valencia e l'entourage del giocatore, per portare il 23 enne esterno sinistro alla corte di Claudio Ranieri, che ben lo conosce.

© Riproduzione Riservata.