BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MOURINHO/ Tutti contro lo Special One. Ulivieri: «Questa volta l'ha fatta fuori...»

Le ultime dichiarazioni del tecnico dei nerazzurri hanno scatenato reazioni unanimi tra gli allenatori di Serie A

mourinho_R375x255_23mar09.jpg (Foto)

«Uno dei modi per un allenatore per perdere la propria dignità professionale è farsi fare la formazione da altri. In tanti non fanno la propria squadra, invece se qualcuno me lo chiedesse, il giorno dopo troverebbe il mio ufficio vuoto e le mie valigie pronte per tornare a casa». Parole pesanti come macingi, in pieno stile Mourinho, che hanno suscitato reazioni unanimi: asesso tutti sono contro il portoghese, a partire da Ancelotti, forse il primo destinatario dell'ennesima provocazione dello Special One.

La prima replica arriva proprio dall'allenatore del Milan: «Gli posso dire che con Berlusconi allenatore ho vinto due coppe dei campioni da giocatore e due da viceallenatore...». Poi Renzo Ulivieri, presidente dell'Associazione allenatori: «Mourinho ha detto che a molti allenatori italiani la formazione la fa qualcun altro? Domandatelo a Lippi, a Spalletti o a Capello, ma anche ad Allegri, se qualcuno gli fa la formazione... Mourinho ha pisciato fuori dal vaso». Allegri, allenatore del Cagliari, ha invece definito "patetiche le dichiarazioni dell'allenatore dell'Inter: «Mourinho è un gran comunicatore e capisce di calcio. Ma quelle dichiarazioni sono state patetiche. Interessarsi degli altri allenatori è stato poco carino e una mancanza di rispetto». E infine sono arrivate le parole di Donadoni: «Mi stupisce che lui abbia tutte queste conoscenze. Mi sembrano le solite frasi ad effetto, non ne vedo la motivazione e la necessità. È stato poco elegante e poco educato».

© Riproduzione Riservata.