BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

MILAN/ Ancelotti è saldo sulla panchina. Nessun incontro con Perez

Anche Galliani conferma che il tecnico resterà, il Real sta facendo altre scelte

Ancelotti_berlusconi_R375x255.jpg(Foto)

Non c’è stata nessuna cena con Florentino Perez. Ancelotti è saldo sulla panchina del Diavolo, certo il terzo posto non lo può fallire, ma con ogni probabilità ci sarà ancora Carletto da Reggiolo sulla panchina dei rossoneri la prossima stagione. Lo ha confermato oggi anche Galliani, che ha spiegato: «Intanto non mi preoccupo visto che Ancelotti ha un contratto con noi, ma comunque non ci credo al 99,9% perché Florentino Perez continua a dire di essere un amico, una persona che non farebbe mai questa cosa senza dirmelo». E queste non sono frasi di circostanza, tra Florentino Perez e Galliani c’è una sorta di gentlemen agreement, se il prossimo presidente delle Merengues avesse parlato con Ancelotti avrebbe chiesto prima il permesso a Galliani.

Certo le dichiarazioni dell’ad rossonero potrebbero essere fatte ad hoc per sviare i media, ma c’è dell’altro. Non è infatti detto che sia proprio Ancelotti l’uomo prescelto per far ritornare il Real “galactico”. Anzi, l’allenatore del Milan è attualmente in terza posizione nelle idee di Perez, prima di lui ci sono Pellegrini, il tecnico del sorprendente Villareal e Wenger, ma anche la riconferma di Juande Ramos non è un’ipotesi da scartare del tutto.

© Riproduzione Riservata.