BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Juventus, Hamsik: 15 milioni più Palladino o Iaquinta

Lo stesso Nedved ha individuato nello slovacco il suo erede

Hamsik_R375_26mar09.jpg (Foto)

Cresce la febbre per Marek Hamsik. E' lui il campione del futuro che potrebbe ammortizzare il prossimo addio al calcio di Pavel Nedved. E lo stesso ceco lo ha definito "un grande giocatore", uno da Juve insomma. Hamsik, che ha 21 anni, grandissimi margini di miglioramento pur essendo già ora uno dei migliori centrocampisti del campionato, ed è al Napoli dal 2007 potrebbe essere il "grande colpo" annunciato da Blanc nei giorni scorsi. L'ostacolo più grosso è rappresentato da De Leurentiis che non vuole rinunciare a una delle colonne portanti del suo Napoli, ma è anche vero che quest'estate la voglia di Champions del giocatore potrebbe esplodere e diventerebbe difficile trattenerlo.

Secondo quanto riporta la gazzetta dello Sport per lui sarebbe già pronto un contratto da 3 milioni a stagione, circa il triplo di quello che percepisce a Napoli. Il costo del cartellino dovrebbe aggirarsi attorno ai 25-30 milioni, cifra a cui i bianconeri potrebbero avvicinarsi offrendo 15 milioni cash a cui si aggiungerebbe la cessione di Palladino o Iaquinta. In particolare la duttile punta della Nazionale è da mesi nel mirino dei partenopei. Un altro ostacolo da superare è l'interessamento dell'Inter: Hamsik piace a Mourinho e ha l'età per rientrare a pieno nel processo di ringiovanimento che il portoghese vuole mettere in atto.

© Riproduzione Riservata.