BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

INTER/ Santon confessa: «Stavo per finire al Milan»

Il gioiello difensivo dell’Inter poteva vestire la maglia dei cugini rossoneri  

Santon_R375_6feb09.jpg(Foto)

Importante rivelazione quella fatta oggi dal gioiellino nerazzurro Santon, padrone indiscusso della fascia sinistra dell’Inter: «Giocavo negli esordienti del Ravenna – spiega il giovane alla Gazzetta dello Sport - a 10 anni feci un provino per l'Inter che poi, quando avevo 14 anni, scrisse: lo vogliamo. Due giorni dopo arrivò lo stesso foglio del Milan: allora avevo qualche simpatia rossonera, ma avevo già scelto l'Inter. Perché il cuore può cambiare e ora, per come mi sono trovato qui, non andrei mai dall'altra parte». Santon che gioca a sinistra, ma che in realtà nasce come laterale destro: «Ormai destra o sinistra non mi fa quasi più differenza – spiega il giocatore a riguardo - anzi, se con l'Under 21 giocherò a destra mi farà quasi un po' strano, ma è come andare in bicicletta: non si disimpara».

Una battuta quindi sul suo “scopritore” Josè Mourinho: «Mi dice spesso "Vai così, bambino" – continua Santon - mi piace quando mi chiama così, e in fondo anche quando mi fa una testa così sull'importanza delle diagonali. Il lunedì prima di Inter-Roma di Coppa Italia – aggiunge - io e lui soli nello spogliatoio: "Dopodomani sei titolare. E non dirlo a nessuno, neanche ai tuoi genitori"». Infine, Santon, consiglia tre giovani da visionare, forse future stelle dell’Inter: «Destro, Obi e Caldirola. E mi perdonino gli altri».

© Riproduzione Riservata.