BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

JUVENTUS/ Amauri si avvicina alla Nazionale azzurra: la moglie è italiana

La moglie dell'attaccante bianconero ha giurato oggi fedeltà alla Repubblica e alle leggi dello Stato italiano

amauri_r375x255_25ott08.jpg (Foto)

Amauri si avvicina a Lippi e alla maglia della nazionale azzurra. Cynthia Cosini Valadares Amauri, moglie dell'attaccante della Juventus, ha giurato infatti oggi, negli uffici dell'anagrafe del Comune di Palermo, fedeltà alle leggi dello Stato, alla Repubblica e alla Costituzione, diventando così italiana. Dalla firma del giuramento dovranno trascorrere 24 ore e da giovedì la donna diventerà a tutti gli effetti cittadina italiana, ottenendo il passaporto. Dopo di ciò, si potranno avviare le pratiche legali affinché anche il calciatore brasiliano sia naturalizzato, se lo desidera. Se l’ex attaccante del Palermo scegliesse la nazionalità italiana, dovrebbe seguire un iter burocratico di circa 6 mesi che lo porterebbe a diventare italiano a tutti gli effetti e a rispondere ad una possibile convocazione del c.t. Marcello Lippi.

A oggi il giocatore non ha ancora scelto e potrebbe anche accettare una convocazione di Dunga nel Brasile, vanificando i sogni dei tifosi di vederlo indossare la casacca azzurra. Nelle scorse settimane anche Gennaro Gattuso era intervenuto sull’argomento, bacchettando Amauri per i suoi tentennamenti nella scelta. «Il campione non si discute ma ha gestito male la vicenda - diceva il giocatore del Milan a Sky - prima aspetta il Brasile... Ma noi non siamo l'Azerbaijan o la Finlandia, noi siamo l'Italia. Abbiamo vinto quattro coppe del mondo e il nostro calcio non ha nulla da invidiare a nessuno. Penso sia giusto che giochi con il Brasile». Ma adesso più di prima il futuro è sempre più nelle sue mani: scegliere tra nazionale brasiliano o italiana.

© Riproduzione Riservata.