BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NBA/ I Knicks belli a metà, Gallinari gioca poco e Wade li punisce

Pubblicazione:

d'antoni_NBA_R375x255_03mar09.jpg

Sconfitta dei New York Knicks del nostro Danilo Gallinari dopo aver dominato per buona parte del match. La trasferta di Miami lascia così l’amaro in bocca ai ragazzi del tecnico Mike D’Antoni, soprattutto alla luce dei primi tre tempi giocati in maniera impeccabile. Alll’inizio dell’ultimo quarto di gara, il tabellino segnava un vantaggio di 15 punti sulla squadra di Dwyane Wade, fino a quel momento autore di una discreta partita. Ma il campione americano cominciava a fare sul serio quando il nostro “Gallo” lo colpisce involontariamente ad un labbro, durante un contrasto di gioco. Tre punti di sutura e subito in campo.

 

Qui finisce la partita dei Knicks: il “ciclone” Wade si abbatte su di loro, riuscendo a segnare 24 punti dei 46 totali, proprio nell’ultimo quarto, con Miami che realizza un parziale di 19 a 0, tramortendo i sogni di vittoria dei newyorkesi. La partita si chiude con il punteggio di 120 a 115, con Wade protagonista assoluto, mentre Danilo Gallinari, ultimamente impiegato troppo poco da D’Antoni, chiude con 5 punti in 9 minuti di gioco. Con i 46 punti messi a segno in questo match, Dwyane Wade balza al primo posto della speciale classifica del capo cannoniere della NBA, con una media di 29 punti a partita, seguito da LeBron James e Kobe Bryant.

< br/>
© Riproduzione Riservata.