BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHAMPIONS LEAGUE/ Inter, Cordoba suona la carica: «A Manchester per lasciare il segno»

Pubblicazione:lunedì 9 marzo 2009

Cordoba_R375_9mar09.jpg (Foto)

«Mi dispiace per i miei compagni che non potranno scendere in campo mercoledì. So quello che vuol dire non poterci essere, perché l’anno scorso ci sono passato anch’io», così la pensa Ivan Ramiro Cordoba, intervenuto ieri a Milano una sfilata benefica per raccogliere fondi a favore della Fondazione Pupi di capitan Zanetti. Il difensore crede che Samuel farà di tutto per essere della partita: «So com’è il carattere degli argentini, se il rischio è minimo, per una partita così lui rischierà». In alternativa un altro argentino, centrocampista di ruolo, il Cuchu che grazie alla sua intelligenza tattica e al suo senso della posizione riesce a disimpegnarsi bene anche sulla linea dei difensori: «Con Cambiasso mi sono trovato bene a Genova sabato sera. Lui interpreta il ruolo in maniera molto tattica». Una cosa è certa, il vicecapitano nerazzurro è caricato come una molla in vista della partita di marcoledì all'old Trafford: «Al Meazza due settimane fa abbiamo ottenuto un risultato positivo - ha concluso - Ora ci aspetta una grande partita. Abbiamo tutti la voglia di lasciare un segno importante sulal nostra stagione. Inseguiamo una vittoria fondamentale sapendo che dobbiamo uscire dal campo mercoledì sera soddisfatti per aver fatto il nostro dovere fino in fondo».



© Riproduzione Riservata.