BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TORINO/ Cairo tuona: «Sono ancora arrabbiato per il gol della Juventus»

Pubblicazione:lunedì 9 marzo 2009

cairo_cobolligigli_R375x255_R375x255.jpg (Foto)

Urbano Cairo non ha ancora sbollito la rabbia post derby e lo si capisce dalle parole rilasciate oggi: «Sì, è ovvio sono ancora arrabbiato – confessa il patron del Toro a Tuttosport - più osservo le immagini in tv, più mi chiedo perchè il guardalinee non abbia visto, alzato la bandierina. Iaquinta era davanti a Sereni, gli ha ostacolato la visuale, ha fatto di tutto per colpire la palla di testa un attimo prima di Chiellini, era in fuorigioco che più attivo non si può. E di un bel po’, mica di un millimetro. Di un millimetro era in fuorigioco Bianchi, quando ci hanno annullato quel goal di Rubin al Cagliari».

 

«Sarà destino, sarà solo sfortuna, ma si continuano a vedere due pesi e due misure – continua Cairo - quando si giudicano i goal che il Torino segna e i goal che il Toro subisce. Come potrei non essere arrabbiato? Quando finirà, una buona volta, questa brutta storia? Siamo la squadra più penalizzata della A e non lo dico solo io. Proprio voi di Tuttosport avete pubblicato a più riprese una classifica degli errori arbitrali e il Toro è sempre stata la squadra più tartassata. E stiamo parlando di errori grossi, di gol regolarissimi annullati o viceversa, non di aspetti secondari, che possono capitare».

 

Poi il presidente del Torino conclude: «Tornando al derby: ho letto che lo stesso Iaquinta ha ammesso che era in fuorigioco. Ciò va a suo merito, ma noi continuiamo ad aver perso la partita per quel gol lì, a 9 minuti dalla fine. Io continuo a chiedere correttezza, giustizia: non regali. Sono sempre più stufo e seccato. Non ci sarà malafede, ma i danni rimangono sul nostro groppone. Ma vi rendete conto che botta è per qualsiasi squadra vedersi togliere ingiustamente 8 punti? Ciascun tifoso di ciascuna squadra provi a levare questo bottino dalla propria classifica e poi vediamo la reazione. Noi del Toro aiutiamo sempre gli arbitri in campo con i nostri comportamenti corretti, ma poi finiamo lo stesso con il danno e la beffa. Basterebbe avere 4 punti in più, saremmo in tutt’altra situazione. Lo ribadisco per l’ennesima volta: quando diavolo avremo giustizia?».



© Riproduzione Riservata.