BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA/ Agente Brighi: «Nazionale? Ciliegina sulla torta». E sul futuro: «Ora stiamo bene così, però...»

VANNI PUZZOLO, agente di Matteo Brighi, racconta come il centrocampista della Roma stia vivendo queste ore prima della discesa in campo contro l'Irlanda di Trapattoni

Brighi_R375_1apr09.jpg (Foto)

Matteo Brighi stasera dovrebbe partire titolare e fare reparto con il compagno giallorosso De Rossi e Andrea Pirlo. Abbiamo chiesto in esclusiva per ilsussidiario.net a Vanni Puzzolo,  suo agente, di raccontarci come il giocatore sta vivendo il ritorno in Nazionale dopo un lungo periodo di assenza.

Questa sera Brighi dovrebbe giocare...

Non è ancora una notizia ufficiale, comunque, se venisse confermata, sarebbe la ciligiena sulla torta di una grande stagione.

Il ragazzo come sta, l'ha sentito?

L'ho sentito in questi giorni ma non oggi; Matteo è comunque un ragazzo molto equilibrato che sa affrontare sempre bene le varie situazioni: non si deprime se le cose vanno male, ne si esalta se le cose vanno bene. Sa gestirsi molto bene e son sicuro che anche questa volta lo farà.

Nonostante fu campione europeo nel 2004, fu escluso dalla Nazionale olimpica dello stesso anno...

E' stato un episodio che non gli ha fatto piacere ma nella sua carriera ce ne son stati altri di episodi spiacevoli. Ad esempio, l'esperienza con la Juventus. Il ragazzo, infatti, sperava di diventare un giorno titolare fra le fila dei bianconeri ma così non è stato. Quando ha capito che non avrebbe potuto trovare spazio fra gli 11 partenti, prese atto della scelta e decise di trovare un'altra sistemazione, rimettendosi in gioco.

Alla Roma una stagione fantastica, qual'è il vero motivo?

Semplicemente la visibilità. Matteo è sempre stato un buon centrocampista, basta ricordarsi che nell'ultimo anno a Chievo segnò moltissimi gol. I media, però, preferiscono mostrare più immagini della Roma che non del Chievo.

E' più centrocampista o trequartista?

Una cosa certa è che non è un mediano. Io lo definisco un centrocampista moderno e completo, capace di impostare il gioco, di inserirsi con i tempi giusti e nel contempo di contrastare gli avversari. Parlando di "numeri" è più un 8 che un 4. Questo modo di giocare è nel suo identikit.

Ha ricevuto offerte ultimamente?

Non ci siamo mai offerti a nessuno ma non so se la Roma abbia ricevuto offerte che poi ha declinato. Abbiamo da poco rinnovato con la squadra e siamo molto contenti. Per il futuro non escludiamo nulla ma per ora stiamo molto bene così.

Davide Giancristofaro

© Riproduzione Riservata.