BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Juventus-Inter, è derby per Milito, Quagliarella, Hamsik, Diego e Kjaer

Tantissimi i giocatori osservati dalle due formazioni che sabato si contenderanno lo scudetto

Hamsik_R375_9apr09_phixr.jpg (Foto)

Juventus-Inter non si giocherà soltanto sabato prossimo sul campo. Le due formazioni, infatti, si daranno battaglia anche in estate, durante il calciomercato. Moltissimi i giocatori contesi e precisamente Milito, Quagliarella, Hamsik, Diego e Kjaer. Partendo dall’attacco il nome del Principe è da tempo associato a Inter e Juventus anche se i primi sembrano in netto vantaggio. Moratti e Branca, infatti, hanno iniziato a corteggiare patron Preziosi già dallo scorso autunno ed in inverno furono ad un soffio dall’acquistare il giocatore. I bianconeri, però, non sono di certo stati a guardare e da qualche settimana hanno iniziato a intessere contatti con l’entourage rossoblu. A Torino hanno infatti da risolvere la “grana Trezeguet” e il bomber argentino sarebbe un più che degno sostituto dell’attaccante francese. Se l’Inter vuole provare a convincere il Genoa offrendo Acquafresca e Suazo, non è da meno la Juventus, che punta a risolvere a favore del Grifone le due comproprietà Palladino e Criscito.

Un altro giocatore che piace ai due club è Fabio Quagliarella. L’attaccante napoletano è apprezzato da entrambe le formazioni ed il patron dell’Udinese Pozzo ha già fatto capire che il proprio giocatore, a fine stagione potrebbe lasciare il Friuli. E’ la Juventus ad essere in vantaggio in questa occasione e Secco sarebbe pronto ad offrire 10 milioni di euro più la seconda metà di Paolucci. Vi è inoltre il capitolo trequartista con Hamsik e Diego desideratissimi da Moratti e Cobolli Gigli. Se per lo slovacco la situazione appare ancora molto incerta, per Diego, invece, la Juventus sembrerebbe essere in pole position anche se non si escludono mosse a sorpresa dell’ultim’ora. Infine vi è la questione Kjaer. Il giovane difensore danese dei rosanero è da tempo nelle mira dei top club di mezza Europa ma difficilmente lascerà la Sicilia. Per lui servono almeno 12 milioni di euro, ma con la concorrenza che si prospetta, il prezzo potrebbe lievitare in un batter d'occhio.

© Riproduzione Riservata.