BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Inter, Tronchetti Provera consiglia: «Vendiamo Ibra per 100 milioni!»

L’azionista di maggioranza dell’Inter apre ad una cessione dello svedese

ibrahimovic_smorfia_R375x255_01feb09.jpeg(Foto)

La vendita di grandi campioni a fronte di somme importanti è un po’ il filo conduttore di questo calciomercato 2008-2009. Partendo da Kakà ed arrivando a Buffon, molte sono le squadre che stanno attraversando il dilemma del “vendere per rifarsi la squadra” o del “tenere per l’importanza del giocatore”.

Fra queste vi è anche l’Inter. Il proprio uomo di punta Zlatan Ibrahimovic, non ha infatti digerito l’eliminazione prematura dalla Champions League e nelle scorse settimane sembrava vicino ad un addio. Dell’argomento ha voluto dire la sua l’azionista di maggioranza del club di Via Durini Tronchetti Provera: «100 milioni per Ibra? È una domanda da fare a Moratti ma credo di conoscere la risposta – spiega a Sky - di fronte a questi numeri sarebbe difficile rifiutare».

100 milioni di euro che l’Inter potrebbe reinvestire sul mercato: «Io credo ci siano solo dei ritocchi da fare – continua - la squadra è forte in tutti i reparti e ci sono dei grandissimi giocatori. L'Inter ha tutte le caratteristiche per rimanere competitiva, poi ognuno ha le sue passioni: a me piacerebbe prendere un altro Totti, per esempio. La squadra deve acquisire certamente un pò più di esperienza – aggiunge Provera in riferimento alla Champions League - sono stati fatti dei grossi passi avanti, adesso serve un pò di esperienza in più, manca proprio poco per avere una squadra che sia la più competitiva al mondo. Dobbiamo riuscire, dal punto di vista atletico, a trovare quel percorso che ci permetta di affrontare le squadre inglesi che oggi riescono a unire un'ottima tecnica a capacità atletiche».

© Riproduzione Riservata.