BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NAPOLI/ E' giallo sulla cessione di Lavezzi, "spariti" quasi 700 mila euro

Il quotidiano argentino Clarin documenta l'inchiesta sulla cessione del Pocho avvenuta nel 2007

lavezziQ75_18set08.jpg (Foto)

Nell'estate del 2007 Il Napoli acquistava Ezequiel Lavezzi dal San Lorenzo, oggi quella cessione è diventata un caso. A far scoppiare lo scandalo è stato il quotidiano argentino Clarin e in Argentina sono scattate denunce penali per irregolarità relative proprio al trasferimento del Pocho e di Gaston Fernadez all'Estudiantes. Secondo il quotidiano argentino il presidente del San Lorenzo e il tesoriere del club avrebbero commesso irregolarità nella cessione del giocatore, venduto al Napoli  per 6 milioni di euro il 5 luglio del 2007, mentra a bilancio risulterebbero solo 5.324.983 euro. Mancherebbero all'appello quindi circa 675 mila euro. In più ci sono giochi sospetti legati a società di intermediaizione e consulenti intervenuti nelll'ambito dell'operazione, una di queste, la Oro Azzurro S.A., ricevette più di un milione e mezzo di pesos per l'intermediazione. Nata nel  2003 questa società emise la sua prima fattura proprio nell'agosto 2007, per ricevere il denaro dell'affare Lavezzi...

© Riproduzione Riservata.