BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INTER/ Mourinho: «Il pareggio non mi interessa, Del Piero dovrebbe invidiarci i 10 punti di distacco»

Pubblicazione:

mourinho1_primopianoR375_5mar09.jpg

«Possiamo giocare per due risultati? Sì, forse sì, ma a me il pareggio non interessa». Josè Mourinho ragiona da primo della classe ma non vuole fare calcoli in vista del derby d'Italia. «E' una partita importante, che ha una grande storia alle spalle, e il mio desiderio è quello di vincere. Ma attenzione, anche con i tre punti in tasca non mi sentirei ancora campione d'Italia». Non sarà finita ma quasi, «Per la Juve sarà difficile portarci via questo scudetto - ha spiegato Mourinho - Siamo primi perché siamo stati più forti degli altri. L'Inter merita di vincere il campionato».

 

E poi parla di Del Piero, che ha detto di non invidiare niente ai nerazzurri: «Dovrebbe invidiare l'Inter per i 10 punti di vantaggio. Sono numeri che non si possono commentare. Se parla del suo passato, ha ragione: alla Juve ha fatto tutto, anche se purtroppo non ha vinto il Pallone d'oro». Una cosa è certa, lo Special One, all'andata, si è reso conto di cosa significhi il derby d'Italia: «All'andata ho visto una gioia particolare - ha concluso - Prima pensavo che la partita con il Milan fosse quella più emozionante. Poi ho capito che nelle gare tra Inter e Juve c'è qualcosa in più. Io però non sono nato e cresciuto nella rivalità tra queste due squadre, non è la mia cultura. Per me, è una partita di campionato e la affronto con la consueta tranquillità e con il solito equilibrio».

< br/>
© Riproduzione Riservata.