BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

MILAN/ E se dopo Ancelotti ci fosse Marcello Lippi?

Il futuro di Carlo Ancelotti sulla panchina rossonera rimane sempre incerto

ancelotti_R375x255_10feb09.jpg(Foto)

Si prospetta una nuova clamorosa ipotesi per quanto riguarda la panchina rossonera. In caso di una permanenza di Carlo Ancelotti alla guida del Milan, il futuro tecnico potrebbe essere Marcello Lippi. Entrambi gli allenatori, due fra i migliori al mondo, potrebbero cambiarsi la casacca a partire dall’estate del 2010, ovvero, da quando il contratto del tecnico di Reggiolo scadrà. Ancelotti non ha mai fatto nulla per nascondere la sua voglia di allenare una Nazionale, compresa quella italiana mentre Lippi, dal canto suo, troverebbe nell’avventura rossonera nuove motivazioni e nuovi stimoli, in particolare se il rapporto con gli Azzurri dovesse chiudersi con la vittoria del secondo mondiale. Per il momento, quindi, la guida del Milan rimane affidata ad Ancelotti. Tutto, però, dipenderà da come finirà l’attuale stagione del Diavolo. L’obiettivo terzo posto, il minimo richiesto, sembra a portata di mano, ma nel calcio tutto può succedere.

© Riproduzione Riservata.