BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Inter, Ibrahimovic shock: «Voglio cambiare». Adriano rescinde

Il campione svedese dopo 5 anni in Italia vuole provare nuove esperienze. Intanto l'ex Imperatore lascia definitivamente i nerazzurri

ibrahimovic_perplesso_R375x255_10gen09.jpeg(Foto)

«Ho un contratto con l'Inter e sto bene qui. Ma allo stesso tempo vorrei provare qualcosa di nuovo. In Italia ho vinto tutto, ma c'è un momento nella tua vita, come quando ero all'Ajax, in cui dici a te stesso che vuoi provare qualcosa di nuovo». Le dichiarazioni che Ibrahimovic ha rilasciato a Eurosport faranno parlare a lungo, anche perché si sommano ai «non so» espressi dopo il doppio scontro contro il Manchester in Champions League e dopo la gara di campionato contro la Fiorentina, che avevano fatto nascere un caso poi smorzato dall'intervento di Mourinho.  A questo si aggiungono le dichiarazioni di Moratti e di Tronchetti Provera delle scorse settimane che avevano fatto intendere che tutti, quindi anche Ibra, hanno un prezzo.

Nel frattempo in giornata è arrivata anche l'ufficializzazione della rescissione di Adriano, notizia che l'Inter ha diffuso con un comunicato apparso sul suo sito ufficiale "F.C. Internazionale - si legge nella nota - comunica che il contratto di lavoro sportivo con il calciatore Adriano Leite Ribeiro è stato consensualmente risolto con effetto a partire dal 1° aprile 2009. Stamane sono stati depositati i documenti negli uffici della Lega Nazionale Professionisti. Ad Adriano l'abbraccio di tutta l'Inter per 8 anni e 74 gol vissuti insieme"

Considerate le cessioni quasi scontate di Cruz e Crespo, se veramente anche Ibra partisse, i nerazzurri si troverebbero con Balotelli unico superstite di un reparto offensivo da rifondare completamente. A quel punto quello dei nerazzurri sarebbe di sicuro un mercato scoppiettante, dove Milito rappresenterebbe solo il primo di una serie di acquisti.

© Riproduzione Riservata.