BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GIOVANI PROMESSE/ Philipp Prosenik, il bomber del futuro che il Chelsea ha strappato al Rapid Vienna

Pubblicazione:sabato 25 aprile 2009

Prosenik_R375_23apr09_phixr.jpg (Foto)

Qualche giorno fa, è arrivata la notizia dell’acquisto di un ragazzo di 16 anni, da parte del Chelsea. Niente di particolare a prima vista, se non fosse che per il talentino austriaco, Philipp Prosenik, erano già in fila molte squadre, con i più grandi club d’Europa pronti a strapparlo al Rapid Vienna, società società che l’ha lanciato. Ha da poco compiuto 16 anni (è nato l’1 marzo del 93), è il prototipo dell’attaccante del futuro, fisico possente, 190 centimetri d’altezza per 80 kg, molto abile nel gioco aereo, è bravissimo a tenere palla. Nonostante la mole, è molto agile e bravo tecnicamente, con ampi margini di miglioramento soprattutto nel tiro. In Austria gioca nelle giovanili del Rapid, allenato dal tecnico Andreas Reisinger.

 

Fin da bambino ha sempre tifato, oltre che per il suo club, per il Liverpool, ed ha sempre visto in Fernando Torres il modello da seguire. La trattativa con il club londinese, è stata portata avanti da Frank Arnesen, dirigente del Chelsea, uno dei migliori al mondo nello scovare i giovani. Ha firmato un contratto per i prossimi tre anni e verrà inserito nell’Under 18 dei “Blues”. Ha un motto personale che ripete spesso: “Non sognare la tua vita, ma vivi il tuo sogno!". Suo padre è Christian Prosenik, ex centrocampista dell’Austria degli anni 80/90, ed attualmente tecnico delle giovanili del Rapid Vienna. Claudio Ruggieri



© Riproduzione Riservata.