BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Il Milan schiaccia il Palermo, Juve staccata. Leggi le pagelle dei rossoneri (Milan-Palermo 3-0)

Due rigori con in mezzo il 150esimo gol di Inzaghi, i rossoneri ingranano la quinta e lasciano indietro la Juventus: secondo posto solitario

Milan_R375_26apr09_phixr.jpg (Foto)

MILAN-PALERMO 3-0
(Primo tempo 2-0

MARCATORI: Kakà su rigore al 10', Inzaghi al 19' p.t.; Kakà su rigore al 12' s.t.

MILAN (4-3-1-2): Dida; Flamini, Maldini, Favalli, Zambrotta; Beckham (dal 34' st Cardacio), Pirlo, Ambrosini; Seedorf (dal 19' st Ronaldinho), Kakà; Inzaghi (dal 22' st Shevchenko). (Kalac, Senderos, Mattioni, Jankulovski). All.: Ancelotti.

PALERMO (4-3-1-2): Amelia (dal 19' st Ujkani); Cassani, Kjaer, Bovo, Balzaretti; Migliaccio, Liverani, Nocerino (dal 1' st Hernandez); Simplicio; Miccoli (dal 12' st Mchedlidze), Cavani. (Morganella, Savini, Tedesco, Succi). All.: Ballardini.

ARBITRO: Rizzoli di Bologna.

NOTE - Spettatori: 61.569. Ammoniti Simplicio, Flamini e Balzaretti per gioco scorretto. Al 3' st espulso Bovo per doppia ammonizione. Angoli: 5-4 per il Milan. Recuperi: 1' p.t. e 0 s.t.

Dida 6 Riesce a mantenere la sua porta imbattuta anche se a dire il vero non deve compiere interventi miracolosi

Zambrotta 6.5 Si lancia nella corsa con grande frequenza. Quando parte diventa inarrestabile

Maldini 6.5 Dirige con mestiere la retroguardia milanista. Si esibisce in interventi pregevoli strappando applausi

Favalli 6.5 Gioca con grandissima attenzione. Decisivi molti dei suoi interventi

Pirlo 6.5 Non sbaglia un pallone. Buoni lanci e grande prova in fase d'interdizione

Ambrosini 7 Sia in fase offensiva che difensiva e' indispensabile. Si procura il primo rigore, fabbrica un grande assist per il gol di Inzaghi e catalizza un infinita' di palloni

Kaka' 7.5 Ispiratissimo, realizza due gol e da il via a tantissime azioni pericolose per i rosanero che stufi di inseguirlo per tutto il campo non si fanno scrupoli e lo atterrano sistematicamente

Flamini 6 Buona prova da esterno basso della difesa. Arcigno in ogni occasione, non tira mai indietro la gamba

Cardacio s.v.

Seedorf 6 Non una delle sue piu' esaltanti prove, gioca tra le linee alternando buone giocate a banali palloni perduti

Beckham 6 Non gioca la sua migliore partita, non brilla ma fa comunque il suo lavoro: sforna cross e interdice la manovra dei siciliani

Shevchenko s.v.

Ronaldinho 6 Inizia un po' svogliato, poco vivace ma i compagni lo trascinano nella manovra e lui cresce creando pericoli e distribuendo giocate e numeri meravigliosi

Inzaghi 7 Segna l'ennesimo gol (di testa) e per tutta la partita tiene in apprensione la retroguardia palermitana. Eterno

© Riproduzione Riservata.