BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Juventus, Cannavaro: «Non ho tradito, mi volevano cedere»

Il difensore del Real e della Nazionale chiarisce la sua posizione ai tifosi bianconeri

Cannavaro_naz_R375_8ott08.jpg(Foto)

La notizia di un possibile ritorno di Fabio Cannavaro alla Juventus avevano fatto andare sul tutte le furie il popolo bianconero, che si era scatenato con striscioni allo stadio e petizioni sul web, contro il ritorno di quello che era visto come un traditore a tutti gli effetti. Ma Il capitano della Nazionale non ci sta e cerca di chiarire la situazione in un'intervista a La Gazzetta dello Sport: «A Torino vollero cedermi nel 2006, il mio passaggio al Real Madrid fu deciso con la società. Infatti sono ancora in ottimi rapporti».

© Riproduzione Riservata.
COMMENTI
30/04/2009 - Cannavaro non è più da juve ma da Ospizio. (gaspare supremo)

Fabio Cannavaro e la Dirigenza Juventina farebbero bene questa volta a non sottovalutare l'inca****ura che serpeggia in tutta la tifoseria. Consiglierei a Cannavaro di stare attento a non prenderci di nuovo per i fondelli anche nelle Sue dichiarazioni alla stampa nei confronti del Popolo Bianconero. VOGLIAMO DEI GIOCATORI VERI NELLA FORMAZIONE DELLA NUOVA ROSA. Il vecchiume deve andare in pensione e basta ! Ne abbiamo abbastanza d'essere menati per il naso a costo di fare una sottoscrizione fra Noi tifosi. Ci avete veramente , rotto con i VOSTRI intigri di Palazzo !